POF

Scuola primaria

La scuola elementare di via Don Gnocchi sorse, contestualmente alla chiesa, nella seconda metà degli anni Sessanta, per rispondere all’esigenza educativa accresciuta e non più colmabile delle scuole limitrofe, in conseguenza del boom abitativo-demografico che in pochi anni stava trasformando la zona, ancora verde, compresa tra le vie Novara e Civitali in un grande quartiere residenziale densamente abitato.

Tale era infatti la “fame scolastica” che, una volta costruita la scuola, non si aspettò nemmeno di inaugurarla “solennemente”, ma si preferì farla funzionare subito. Non solo, la struttura si rivelò subito insufficiente, tanto che nei primi anni si dovette ricorrere, per ospitare l’intera popolazione scolastica (6 – 7 sezioni), all’affitto di locali in un edificio di via Newton e di altri della parrocchia antistante ed alla chiusura e trasformazione in aule di alcuni spazi adibiti nel progetto a spazi gioco (sono le quattro grandi aule tuttora rimaste ed adibite a laboratori, più una classe).

Furono senz’altro anni “tribolati”, senza la presenza di direzione e segreteria in loco, ma ricchi di fervore e di entusiasmo per la nostra scuola, intitolata, come già la chiesa, a San Giuseppe Calasanzio.

Dopo questi primi anni “difficoltosi”, la situazione si assestò, con il graduale riassorbimento di tutti gli alunni nell’unica sede e con la dipendenza dalla direzione didattica della scuola ”Radice” di via Paravia, cui la nostra scuola rimase legata fino al   2000, anno della costituzione dell’Istituto Comprensivo con la scuola media Negri di piazza Axum. (trasferita in via Gozzadini presso ITIS Galileo Galilei in attesa di ricostruzione della sede )

Scuola secondaria

Anche la scuola secondaria G.Negri nasce nella seconda metà degli anni sessantaper rispondere all’esigenza educativa accresciuta e non più colmabile delle scuole limitrofe, in conseguenza del boom abitativo-demografico che in pochi anni aveva trasformando la zona. Viene costruita velocemente una struttura prefabbricata che avrebbe dovuto essere sostituita a breve termine da una struttura in muratura, questo, come tutti sanno, non è avvenuto e l’edeficio è stato utilizzato per oltre quarant’anni, fino a qest’anno. Dal Gennaio 2006 la scuola è ospitata dall’Istituto G. Galilei in via Gozzadini in attesa che venga costruito un nuovo edificio nella stessa area dove sorge il vecchio.Nel 1975  vengono istituiti corsi sperimentali ad indirizzo musicale in alcune  scuole di Milano  ( 9 ) : Rinascita, Marelli, Cagliero, Moneta, Piatti, Sovico, la G. Negri è una di esse.Nell’anno scolastico 1997/98 viene introdotta la  “Musica d’Insieme” nell’orario curricolare al mattino.Nel 1999 la scuola diventa a “Indirizzo musicale” per la legge sull’  ordinamento scuole ad indirizzo musicaleNel 2000 viene costituito l’Istituto Comprensivo con la scuola elementare San G. Calasanzio di via Don Carlo Gnocchi.

 Istituto Comprensivo San Giuseppe Calasanzio

Dal 1° settembre 2000 , a seguito del piano di dimensionamento previsto dal DPR 233/98,  è nato il nostro Istituto  Comprensivo, formato da una scuola media (ex S.M.S. “Gaetano Negri”) e una scuola elementare (“San Giuseppe Calasanzio” di via Don Gnocchi ).

Tali istituti comprensivi costituiscono ormai una percentuale assai significativa (30% ) di tutte le scuole dell’obbligo del nostro Paese .

Nati sperimentalmente nel’95, hanno costituito una radicale novità rispetto alla tradizionale separatezza  degli ordini e gradi del nostro sistema scolastico e offrono diversi vantaggi: facilità nel passaggio d’informazione tra cicli, maggior possibilità di progettare collegialmente, raccordo educativo/didattico in verticale facilitato dalla struttura scambio/arricchimento d’esperienze, conoscenze, competenze fra i docenti, maggior possibilità di “contrattare” l’impegno degli Enti Locali. Inoltre l’esperienza di questi istituti ha anticipato i percorsi connessi con il processo di autonomia scolastica e in particolare con l’idea di fondo che ogni scuola debba determinare in modo autonomo ed efficace la propria offerta formativa , in relazione ai vincoli alle opportunità del contesto in cui opera.

San Giuseppe Calasanzio

La nostra scuola è intitolata, come già la chiesa, a San Giuseppe Calasanzio, (Peralta del Sal, Spagna 31 luglio 1558 Roma 25 agosto 1648 ) fondatore dell'Ordine dei Chierici Regolari Poveri della Madre di Dio delle Scuole Pie, un valente educatore che, tra i primi, comprese l’importanza di formare e istruire i giovani poveri. Per  questo nel 1597 aprì la prima scuola popolare europea presso la chiesa di San Dorotea in Trastevere (Roma). Lì sviluppò il suo progetto della scuola come una salvezza educativa per i ragazzi di strada. Morì novantenne il 25 agosto 1648 a Roma . Ancora oggi sono presenti scuole a lui intitolate in tutto il mondo

 San Giuseppe Calasanzio venne proclamato da Pio XII ,   “Patrono davanti a Dio di tutte le scuole popolari cristiane del mondo” nel 1948. Si celebra il giorno 27 agosto